Jeeg contro Goldrake: il ritorno degli eroi

Home Blog Jeeg contro Goldrake: il ritorno degli eroi
Jeeg contro Goldrake: il ritorno degli eroi

I due eroi dell’animazione giapponese a tema robot più amati in Italia sono pronti a tornare in un’avventura inedita.

Svelato il titolo ed il logo del progetto di Studio Itaca, realizzato da Luca Papeo su licenza ufficiale di Dynamic Planning e Go Nagai.

Desidero ringraziare tutti coloro che mi hanno seguito durante la diretta di Mercoledì sera e anche i canali social che hanno dedicato a questo annuncio delle bellissime live che ho guardato con grande piacere. L’entusiasmo con cui avete risposto all’annuncio di questo crossover leggendario è stato travolgente e di questo non posso che ringraziarvi, anche dell’amore che ancora dimostrate verso questi personaggi immortali creati dal maestro Nagai. 

Per questo ho deciso di farvi un regalo pubblicando il poster ufficiale della produzione con qualche giorno di anticipo rispetto al programma.

Sì, come annunciato il design sarà assolutamente in linea con lo stile Dynamic Classic. Altri stili e design sono stati provati durante la lavorazione ma alla fine si è optato per la continuità con quello delle serie tv classiche. Hiroshi, Actarus e tutti gli altri personaggi presenti avranno il look che tutti ricordiamo aver visto in tv fin da bambini. 

Ma quali personaggi saranno presenti nella storia? Quasi l’intero cast principale di entrambe le serie. Alcuni purtroppo non ci saranno perché non era possibile dare spazio a tutti. Aggiungerli avrebbe significato ridurre quello spazio ad altri magari più importanti. Invece ho scelto di focalizzare l’attenzione sui personaggi principali. 

Come spiegato durante la live JEEG CONTRO GOLDRAKE sarà un Anime Comic. Sarà cioè un manga a colori con la grafica e lo stile tipico dell’animazione. Gli anime comic sono nati in Giappone come riduzione a fumetti di un prodotto animato. I fotogrammi principali delle scene venivano quindi trasformati in vignette e composite in una tavola tipicamente manga. Sarà una storia completa e finita, della giusta lunghezza per un crossover di questo tipo. Molto più di una graphic novel classica, molto meno di un manga composto da svariati tankobon.

La storia si incastrerà nel bel mezzo delle vecchie serie TV. Durante la prima metà per quanto riguarda JEEG ROBOT D’ACCIAIO, durante la seconda per UFO ROBOT GOLDRAKE.

La pubblicazione è prevista per il 2024.

Ci sono due questioni che hanno acceso l’anima e la discussione di molti fan:  La problematica differenza di altezza dei due robot nei dati ufficiali Dynamic e la scelta di quale versione dei nomi utilizzare. Jeeg sarà disegnato decisamente più grande rispetto a quanto dovrebbe e i nomi dei personaggi saranno quelli dell’adattamento storico italiano. Alcuni sono felici, altri purtroppo no. Queste scelte sono state fatte dopo una lunga riflessione e per motivi precisi ma mi piacerebbe parlarvene approfonditamente in un prossimo futuro.

Vi lascio al poster di JEEG CONTRO GOLDRAKE.

Sapete che è la prima cosa che è stata disegnata di questo progetto molti anni fa? Fungeva da presentazione ed era leggermente diverso ma alla fine è rimasto quasi identico. Il cuore e lo spirito di JEEG CONTRO GOLDRAKE erano già tutti in questa illustrazione.

Luca Papeo

12 commenti su “Jeeg contro Goldrake: il ritorno degli eroi

    1. Ciao Stefano, grazie! Prossimamente saranno divulgate le informazioni che hai chiesto. Tieni d’occhio il blog.

  1. Ciao e congratulazioni per il successo del tuo progetto. Conoscendo un po’ i retroscena per cui Tori non ha potuto realizzare il suo progetto originale, non posso che dirmi felicissimo di poter vedere finalmente Jeeg e Goldrake incontrarsi in un prodotto ufficiale appositamente dedicato. Aspetto con trepidazione l’uscita di questa avventura. Un sogno che si realizza per molti fan oltre che per l’autore. Ti auguro di poter continuare nella realizzazione dei tuoi (ma anche nostri) sogni e ti auguro buon lavoro per tutti i tuoi progetti futuri. A presto.

  2. Grazie per questa bella iniziativa!
    Sarà bello tornare bambini ancora una volta, ma con la consapevolezza di leggere qualcosa di bello e in linea con i nostri ricordi.

  3. A dir poco una BOMBA ASSURDA che mi lasciato di stucco … poter rivedere in azione questi 2 MITICI EROI e la cosa più mozza fiato il design che richiama le origini … resta solo che aspettare ma ne varrà la pena

  4. Ciao Luca, quello che stai realizzando è straordinario. Sono contento che un mio conterraneo ( sono pugliese anche io) sia riuscito in questo ambizioso progetto. Ti sosterrò e sosterrò la tua opera con molto entusiasmo assieme, ne sono sicuro, agli amici del canale de “i robotti del giornalista”. Spero di avere occasione di conoscerti presto. Grazie!

  5. Una curiosità: ci sarà una sorta di continuità col recente Goldorake francese o siamo proprio su mondi alternativi?

  6. Da nato nel 1970 e cresciuto a pane e robot, non vedo l’ora di vedere quest’opera, anche se so già che non sarò deluso: la realizzazione traspira passione a non finire! I disegni, poi, gareggiano con Kazuhiro Ochi. Grazie in anticipo per aver creato un lavoro così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *